ADRIA A presentato durante la riunione internazionale del progetto Poly5

Il progetto ADRIA A è stato presentato in occasione dell’incontro internazionale organizzato dal progetto POLY5, co-finanziato dal Programma di cooperazione europea Spazio alpino 2007-2014. Il progetto POLY5 intende definire modelli di sviluppo locale che siano in grado di garantire, alle aree attraversate dai grandi assi di comunicazione, lo sfruttamento delle opportunità offerte dalla realizzazione e dalla presenza delle grandi infrastrutture.

La conferenza internazionale, dal titolo “Smart spatial planning for mega transport infrastructure”, è stata organizzata dall’Università di Udine presso la loro sede e si è svolta il giorno 28 febbraio 2013. L’evento ha registrato la partecipazione di rappresentanti politici e tecnici di vari enti provenienti dalla Svizzera, Slovenia, Italia, Austria, Francia e Germania. Il progetto ADRIA A è stato rappresentato dal partner Comune di Šempeter – Vrtojba e dal lead partner Iniziativa Centro Europea.

Il Sindaco del Comune di Šempeter-Vrtojba Milan Turk ha fatto un intervento sul progetto Adria A all’interno della seconda sessione in programma “Integration approaches between large infrastructures and territories”. Il Sindato Turk ha descritto gli obiettivi generali che si pone di perseguire il progetto, ha presentato il partenariato e lo stato attuale delle varie attività tecniche. Nello specifico ha delucidato ai presenti la realizzazione dello studio di fattibilità per il collegamento ferroviario tra Gorizia e Nova Goriza/Šempeter-Vrtojba, le cosiddette lunette di collegamento. Il Sindaco ha di seguito presentato il secondo studio che interessa fortemente l’area del suo comune, ovvero la progettazione preliminare per l’elettrificazione della linea Nova Gorica-Sežana, sulla quale attualmente non avviene il traffico passeggeri.

Durante l’evento il progetto ADRIA A è stato citato come esempio di best practice nel campo della cooperazione transfrontaliera, nonché da considerare come esempio e base per future iniziative congiunte di cooperazione territoriale tra l’Italia e la Slovenia.
Per maggiori informazioni sul progetto Poly5 si prega di visitare il sito del progetto.