Il 23 ottobre a Trieste la presentazione degli studi conclusivi del progetto: REGISTRAZIONI APERTE

Saranno presentati il 23 ottobre allo Starhotel Savoia Excelsior Palace di Trieste, nel corso di una conferenza aperta al pubblico, i risultati conclusivi del progetto ADRIA A “Accessibilità e sviluppo per il rilancio dell’area dell’Adriatico interno”, finanziato dal Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013.

Il progetto, avviato nel 2010, ha sviluppato gli studi tecnici necessari su entrambi i lati del confine per la riorganizzazione dell’accessibilità e dei trasporti dell’intera area transfrontaliera italo-slovena (da Jesenice a Capodistria) con l’obiettivo di creare un’area metropolitana integrata. La conferenza è quindi il momento finale di quattro anni di lavori, che hanno coinvolto le principali autorità italiane e slovene responsabili in materia di trasporti, tra cui la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e Veneto, i Ministeri italiani dei Trasporti e dell’Ambiente e il Ministero sloveno delle infrastrutture e della pianificazione territoriale, i porti di Trieste e Capodistria, le amministrazioni locali ed altri soggetti (aeroporti, università) di entrambi i paesi.

Cuore del progetto è stata la realizzazione degli studi di fattibilità per la costruzione di un ring metropolitano transfrontaliero, eseguiti da RFI – Rete Ferroviaria Italiana su incarico della Regione Friuli Venezia Giulia e dai tecnici incaricati dal Ministero sloveno sui rispettivi versanti del confine.

L’Iniziativa Centro Europea (InCE), che è stata capofila del progetto, sottolinea come ADRIA A abbia contribuito in maniera decisiva a colmare un vuoto nella pianificazione infrastrutturale dell’area alto-adriatica e a rendere realistica la prospettiva di un sistema metropolitano integrato. Anche per questa sua concretezza, il progetto ha beneficiato del pieno appoggio della Direzione Trasporti della Commissione Europea e del Comitato Trasporti e Turismo del Parlamento Europeo.

Nella conferenza finale verranno presentati anche i possibili seguiti del progetto, suscettibili di essere finanziati dai fondi europei della nuova programmazione 2014-2020 al fine di mettere in valore i risultati raggiunti a beneficio dell’intero territorio. All’evento parteciperanno delegati tecnici e rappresentanti istituzionali di tutti i ventisei enti partner dell’iniziativa.

L’evento si terrà dalle ore 09:30 alle ore 13:30 presso lo Starhotel Savoia Excelsior Palace di Trieste. Le registrazioni avvengono inviando una mail a euprojects@cei.int

Gli organi di informazione sono invitati a partecipare.

AGGIORNAMENTO! E’ consultabile la versione definitiva dell’agenda dei lavori (versione 21.10.2014)