Sessione ADRIA A nell’ambito del XXXV° Convegno di economia e politica industriale

In data 22 settembre 2011 si è tenuta presso la Sala d’Onore dell’Iniziativa Centro Europea una sessione dedicata al progetto ADRIA A. L’evento era organizzato nell’ambito del XXXV° Convegno di economia e politica industriale, organizzato dall’Università degli Studi di Trieste dal titolo ‘ Mutamenti istituzionali, competitività e politiche industriali: il caso nord-est’ in collaborazione con l’ Istituto per lo Studio dei Trasporti nell’ Integrazione Economica Europea e la casa editrice ‘Il Mulino’.

La sessione si è sviluppata in due parti: la sessione mattutina, dal titolo ‘Politiche transfrontaliere per la mobilità passeggeri nelle regioni dell’Alto Adriatico’, è stata introdotta dal coordinatore del progetto Adria A  Carlo Fortuna che ha descritto il valore strategico per l’area confinaria del progetto Adria A, evidenziando le tre tematiche relative alla cooperazione regionale ovvero, lo sviluppo infrastrutturale dei legami mancanti intermodali, lo sviluppo aeroportuale e la predisposizione di una governance condivisa (GECT e forum permanente delle città metropolitane. Sono seguiti gli interventi di: Romeo Danielis (Università degli studi di Trieste), Mario Pines (Università degli studi di Trieste), Elena Borin (Università di Ferrara) e Massimo Gardina (Università degli studi di Trieste).

Nella sessione pomeridiana, Il futuro della co-operazione trasportistica italo-slovena nel contesto della revisione delle Reti trans europee di trasporto, hanno intervenuto: Daša Fabjan (Università di Ljubljana), Samo Drobne (Università di Ljubljana), Giuseppe Borruso e Massimo Gardina (Università degli Studi di Trieste), Marco Mazzarino (IUAV Venezia).
Gli output del progetto verranno distribuiti in versione bilingue sotto forma di edizione speciale della rivista ‘L’industria’ della casa editrice Il mulino.